Phising alert

Fake Coronavirus Finder

Kaspersky Lab experts have uncovered a malicious campaign that is spreading the Android banking trojan Ginp masquerade as a Coronavirus Finder.

Virus reali ed informatici

In seguito all'aumento dell'uso di strumenti informatici e alla paura generata dalla diffusione del virus (reale!) Covid-19, sono in aumento i tentativi di truffa online. Ricordiamo quindi di seguito le norme basilari di comportamento per contrastare il cybercrime in rete, aggiornate per la situazione presente:

Ancora phishing

Continuano massicciamente gli invii di falsi messaggi con un allegato contenente virus. Ne abbiamo analizzati alcuni, notando che provengono spesso da siti dell'est Europa che apparentemente sono del tutto regolari. Evidentemente si tratta di siti che sono utilizzati per spedire mail ad insaputa dei proprietari.

Attenzione anche agli allegati in formato .doc!

Stanno circolando dei messaggi di posta elettronica che comunicano un avvenuto pagamento, portando in allegato un apparente innocuo file di testo in formato .doc, dove dovrebbero trovarsi le informazioni del pagamento.
In realtà il file contiene del malware che, se eseguito, tenta di compiere azioni potenzialmente dannose per l'utente.
Cancellare il messaggio ed il suo allegato senza tentare assolutamente di aprire quest'ultimo!

Perdita di dati: dati di contatto di Instagram visibili in rete

Gli utenti del servizio di video e immagini Instagram sono stati vittime di un trattamento incauto dei dati, come ha riferito la rivista Heise Online. I dati privati di quasi 49 milioni di account utente, inclusi numeri di telefono e indirizzi e-mail, erano liberamente accessibili online. I dati erano conservati senza protezione sufficiente su un server cloud di Amazon Web Services.

Pages